Hotel Alpine Mugon TN (02 Aprile 2022)

Per il nostro primo weekend di relax primaverile optiamo per il Monte Bondone. Conosciamo abbastanza bene Trento, ma non abbiamo mai avuto l'opportunità di frequentare il Bondone, quindi questa è una buona occasione. Sappiamo che l'Hotel Alpine Mugon di Vason ha un centro benessere usufruibile senza costume, quindi ci informiamo sul sito e prenotiamo due notti in mezza pensione, dal 1 al 3 aprile. Siamo curiosi di verificare in prima persona le informazioni che troviamo sul sito dell'hotel:

mugonspa1JPG

Primo giorno

Il pomeriggio di venerdì, giorno della partenza, il tempo in pianura non è dei migliori e, tra l'altro, le previsioni del tempo danno abbondanti precipitazioni, anche nevose, in montagna. Facciamo una telefonata all'albergo, che sappiamo trovarsi a una altitudine di 1600 m. slm per verificare la situazione in loco: la reception ci informa che ha nevicato in mattinata ma poi è uscito il sole e le strade sono pulite. In ogni caso con le gomme invernali si sale senza problemi.
Quindi partiamo e dopo un viaggio molto tranquillo alle 17 arriviamo in hotel.
Che è nevicato abbondantemente si vede ..!

20220401_172355 - Copiajpg
Dalla finestra della nostra camera

Dopo aver preso possesso della stanza,  per concludere bene la giornata,  con gli accappatoi noleggiati alla reception, scendiamo in ascensore a visitare il centro benessere che si trova al livello -1.  Un cartello sulla porta ci ricorda che al centro si accede senza costume.
Il centro benessere è piccolo ma pulito e ben curato, dotato di tutto ciò che serve: 
- Sauna finlandese
- Bagno turco
- Bagno Romano
- Percorso Kneipp
- Stanza del freddo
- Docce emozionali
- Idromassaggio
- Sala relax
Opportuni adesivi fuori dalle porte delle cabine indicano il divieto di entrare in costume, questo è positivo ed è effettivamente quello che volevamo vedere: qua la sauna si fa come si deve.

z20220402_095249 - Copiajpg
Bagno turco e stanza del freddo

z20220402_145451 - Copiajpg
Dalla sala relax

Siamo ormai fuori stagione turistica, questo è l'ultimo weekend di apertura dell'hotel (da domenica chiuderà per un mese e mezzo) quindi non c'è assolutamente affollamento, riusciamo a goderci un paio d'ore di relax. 
Restiamo fino alle 19 circa poi, dopo essere ovviamente passati in camera, ci trasferiamo al ristorante dell'hotel dove consumiamo la (discreta) cena. 

Secondo giorno

La notte tra venerdì e sabato è nevicato pesantemente e anche la mattina al nostro risveglio vediamo che la tormenta continua (e continuerà fino a metà pomeriggio) tanto che fuori ci sono già accumuli di una quarantina di centimetri e forse più. C'è un po' di preoccupazione per il viaggio di ritorno dell'indomani, ma confidiamo nelle previsioni del tempo che danno bel tempo la domenica.

z20220402_093239 - Copiajpg
Tormenta di neve del sabato mattina

Il centro benessere apre alle 13 quindi trascorriamo la mattinata del sabato nella grande piscina (tessile), dotata di diversi getti idromassaggio e molto suggestiva per la vetrata che da' sull'esterno dove la neve continua a scendere copiosamente.  Siamo completamente da soli, il sabato è giorno di rientro e gli ospiti settimanali (per lo più Cechi e Polacchi) se ne sono già andati o sono in procinto di partire. Infatti da quanto ci ha detto la cameriera la sera prima, il trend di presenze dell'hotel in questa stagione vede gli stranieri soggiornare durante la settimana e gli italiani nel weekend.

z20220402_092509 - Copiajpg
Piscina

Alle 13 ci trasferiamo al centro benessere. Facciamo in tempo a fare qualche rilassante sauna prima che arrivino alcuni italiani (arrivi di oggi) i quali, noncuranti dei divieti, entrano tranquillamente nelle cabine indossando il costume. 
Dal momento che non abbiamo voglia di metterci a discutere lasciamo delusi l'area, ma riportiamo quanto accaduto alla reception, dove però ci sembra che non prendano una posizione chiara, e questo un po' ci dispiace. 
Immaginiamo (e vogliamo credere) che questa non sia una consuetudine, che probabilmente essendo a fine stagione, non abbiano sufficiente personale per controllare il centro benessere in modo ottimale. Vedremo in futuro se sarà il caso di dare loro una seconda occasione.  


Aprile 2022