Giro del Cavallino (28 agosto 2021)

Giunge anche dalle nostre parti la notizia della recente inaugurazione di un tratto della ciclabile sospesa sulla laguna del Cavallino, prima parte di un opera che, quando sarà completata, diventerà certamente meta ambita di tanti cicloturisti.
Cogliamo quindi l'occasione dell'ultimo weekend di agosto, quando avevamo già in programma di passare la domenica in visita a nostri amici di Vittorio Veneto, per unire anche l'escursione in laguna.    
La difficoltà di trovare pernottamenti a prezzi accettabili in zona ci ha spinto a cercare alloggio un po' più nell'entroterra. Prenotiamo quindi una camera al Best Western Park Hotel Continental di San Donà di Piave per due notti, con arrivo venerdì 27/08 e partenza domenica mattina 29/08.

Itinerario Eraclea Mare - Lido Di Jesolo - Cavallino

Il sabato mattina ci spostiamo quindi a Eraclea Mare e, dopo aver scaricato le bici, lasciamo l'auto nel grande parcheggio di via dei Pioppi (8 euro la tariffa giornaliera). 
Purtroppo inizia subito a piovere, pertanto indossiamo le nostre immancabili mantelline e ci dirigiamo verso il lido di Jesolo. 
Pedaliamo sotto la pioggia costeggiando il canale di bonifica Revedoli fino al ponte di barche sul Piave, passato il quale scendiamo a Cortellazzo e quindi al Lido di Jesolo est. 
Passare il centro del Lido di Jesolo, nonostante la bicicletta e malgrado l'orario abbastanza mattiniero, è comunque un impresa, i turisti sono tanti e tanti sono anche quelli che si muovono in auto, magari perchè arrivano a destinazione oppure partono per il rientrare a ferie finite.
Ci rassegniamo al traffico, ma per lo meno ha smesso di piovere. 
Arriviamo quindi al porto turistico del Lido di Jesolo e attraversiamo il ponte sul Sile entrando in Cavallino, mentre vediamo una lunga colonna di auto, roulotte e camper, dirette probabilmente all'autostrada, che ne esce in direzione opposta. 
Per alcuni chilometri pedaliamo sulla ciclabile che costeggia la strada provinciale fino a una rotatoria dove un cartello turistico ci indirizza verso la "Pista ciclabile sulla laguna", che imbocchiamo dopo duecento metri. 

cavallino 5 - Copiajpg

La pista ciclabile panoramica di via Pordelio è davvero caratteristica: si tratta un lungo pontile composto da lamelle di legno montate su una struttura portante realizzata a sbalzo sulla laguna. Al completamento misurerà 7 Km, oggi ne percorriamo solo un paio, poi torniamo sulla viabilità ordinaria per raggiungere Punta Sabbioni, il limite più meridionale del Cavallino da dove si può godere di una discreta vista di Venezia e del suo Lido.
A questo punto è ora di intraprendere la via del ritorno. Il cielo si sta aprendo e si preannuncia un pomeriggio di sole e caldo, proveremo a finire la giornata in relax alla spiaggia naturista del Mort, nei pressi di Eraclea Mare, abbastanza vicino a dove abbiamo lasciato l'auto.