Acquarena (07 gennaio 2022)

Weekend della befana del 20022, alloggiamo a Bressanone presso l'hotel Krone. Il nostro programma per il giorno 7 gennaio prevede un bel giro in bici in mattinata per poi passare l'intero pomeriggio in relax all'Acquarena.  Dopo l'ottima colazione scarichiamo le nostre bici dalla macchina e ci muoviamo verso sud sulla ciclabile che costeggia l'Isarco.
DSCN4192JPG
Il fiume Isarco a Bressanone visto dalla ciclabile

Percorriamo una dozzina di km fino a raggiungere il centro di Chiusa dove facciamo una breve sosta in un bar per un cappuccino. La mattina è molto fredda e abbiamo bisogno di scaldarci un po' prima del ritorno.

Giornata all'Acquarena

Alle 12:15 siamo all'ingresso dell'Acquarena. Rispetto all'ultima nostra visita notiamo che i prezzi del giornaliero sono aumentati di parecchio, 34,50 euro a persona. Con la Brixen card che ci è stata data in albergo abbiamo comunque uno sconto del 50% e quindi paghiamo solo 34,50 in due. 
All'interno della zona saune nulla è cambiato; sappiamo comunque dal sito che a causa del caro energia alcune cabine (Sauna Panoramica e Sauna Finlandese Interna) potrebbero funzionare a orari ridotti o essere non disponibili.
La giornata trascorre bene tra saune, aufguss e relax. Notiamo comunque un notevole affollamento nelle ore centrali del pomeriggio, tanto da precludere la possibilità di partecipare a tutti gli aufguss nella grande sauna esterna. Come già espresso altre volte il fatto di dover trascorrere buona parte del tempo in coda per entrare in cabina è davvero molto stressante.
Nonostante ciò, restiamo all'interno della struttura fino alle 21:30, poi ci spostiamo al ristorante Grissino per una veloce cena a base di piatti asiatici.

Valutazione

3sJPG